Benvenuto!

COS’E’ OvalMente

E’ un modulo formativo che utilizza il rugby, i suoi principi, i suoi valori, i suoi strumenti, per sviluppare il potenziale delle organizzazioni. Il modulo formativo, oramai consolidato dalle precedenti esperienze svolte, prevede l’alternanza di momenti di campo (con trainer professionisti, formatori qualificati e testimonial del mondo del rugby) e d’aula.

A partire dai principi della formaziome esperienziale e del “learning by doing” conduce all’acquisizione di quanto di meglio il mondo del rugby può offrire al mondo aziendale e alla teoria del management:

  • evoluzione
  • capacità di lettura e adattamento situazionale
  • problem solving
  • decision making
  • lavoro sugli obiettivi di processo
  • team building
  • etica
  • leadership
  • obiettivi condivisi
  • innovazione
  • identità
  • creatività
  • disciplina e tutte quelle dinamiche che influenzano positivamente una “squadra” e l’evoluzione personale dei suoi componenti.
PERCHE’ OvalMente

Il modo più efficace per acquisire ed interiorizzare modelli di comportamento e di gestione manageriale è apprenderli sul campo.

Il rugby, sport di squadra per eccellenza nel quale per essere utili alla squadra si deve migliorare costantemente se stessi, sport della disciplina dove per disciplina si intende sapere sempre dove si vuole arrivare e come, sport dell’assunzione di responsabilità perché nel rugby ci si chiede sempre “chi placca chi”, sport del sostegno perché chi avanza sa che dietro di lui c’è qualcuno che lo accompagna, guidato dal principio della strategia e dal momento tattico è portatore di una serie di principi, valori e strumenti che possono essere applicati con straordinaria efficacia a qualsiasi realtà organizzativa complessa e in particolare a quella aziendale. Questo perché è il principio di efficacia a guidare il rugby.

Abbiamo scelto il rugby per la formazione perché è sport delle possibilità creatrici, insegna a trovare l’ordine nel caos, ad anticipare e non a subire gli eventi, a trovare gli spazi ed infilarcisi. Il rugby insegna un atteggiamento pro-attivo nel far accadere le cose e non nel semplice reagire.

Il rugby portato in azienda è il modello perfetto per imparare a vedere i momenti di crisi come preziose occasioni di crescita. E’ un modello molto adatto al momento attuale in cui la capacità di anticipare gli scenari e l’adattamento attivo a contesti in continua evoluzione assumono un’importanza determinante per la sopravvivenza, lo sviluppo e il miglioramento continuo delle organizzazioni.

Questa esperienza formativa fa vivere sul campo, per poi riportarli in azienda tutti gli strumenti migliori che il rugby ci offre per la crescita della squadra e per lo sviluppo personale.

Il rugby per:

  • lavorare sull’identità
  • agire secondo il principio dell’etica nel trovare opportunità di successo che siano nel rispetto di valori e regole condivise
  • capire ed applicare il sostegno

Com’è nell’essenza del rugby si imparerà

  • ad essere leader, riconosciuti ed autorevoli
  • a “metterci la faccia” e quindi ad assumersi le proprie responsabilità
  • a valutare ed essere valutati
  • ad utilizzare il feedback
  • a costruire in maniera efficace sistemi di comunicazione interna ed esterna basandosi sul
  • principio della comunicazione aumentativa.
  • …e molto altro.

Perché il rugby è uno strumento di crescita: nel fare squadra, nel decidere, nel comunicare, nel creare all’interno delle regole, nel rispettare l’arbitro e l’avversario.

Nel rugby ciascun componente della squadra migliora le proprie competenze e avanza con il sostegno del gruppo per andare in meta.

COM’E’ OvalMente

I corsi hanno una struttura organizzativa molto flessibile e si possono realizzare in una o più giornate a seconda delle esigenze dell’azienda.

I moduli possono essere aziendali o interaziendali e sono microprogettati ogni volta “ad hoc” dopo una fase di dialogo con l’azienda per rilevare i fabbisogni formativi, il clima aziendale e tutto ciò che è rilevante per rendere l’intervento efficace e ritagliato su misura sulla realtà organizzativa di riferimento.

Sono previste sessioni indoor e outdoor nell’ambito della stessa location.

La nostra metodologia prevede la progettazione dell’intervento formativo insieme all’azienda in base ai fabbisogni formativi e alle esigenze logistiche. Al corso fa seguito un momento di follow-up in azienda per offrire alla stessa la possibilità di valutare l’efficacia dell’esperienza e degli strumenti da noi forniti rispetto agli obiettivi iniziali.

E’ possibile inserire i corsi nel piano formativo delle aziende per quanto riguarda il management, la forza vendita, la produzione, a seconda delle esigenze.

Qualora le aziende attivassero l’utilizzo dei fondi interprofessionali, fondi FSE e altre tipologie di finanziamento siamo a disposizione per gestire la pratica dalla richiesta fino alla rendicontazione.

Dalle esperienze formative realizzate fino ad oggi e dalla collaborazione con importanti testimonial del mondo del rugby e dell’azienda sono nati e stanno nascendo progetti editoriali. Ulteriori riferimenti si possono trovare nel libro: “Rugby:dal campo all’azienda. Oltre il semplice fare squadra”. Di Claudia Cavaliere, Paolo Mulazzi, Riccardo Paterni. Ediz. Guerini & Associati”, Milano, 2009

Tra coloro che hanno dato il lotro contributo al progetto:

  • Sergio Parisse
  • Nanni Raineri
  • Massimo Mascioletti
  • Massimo Giovanelli:
  • Andrea Cavinato:
  • Francesco Mazzariol
  • Tiziano Casagrande
  • Fulvio Lorigiola
  • Fabio Gaetaniello
  • Diego Saccà